Viva gli anni 90, l’evento di Villa Domi a Napoli è un nuovo successo di pubblico

Viva gli anni 90, a Villa Domi rivivono gli anni 90: ancora una serata di grandissimo successo e numeri da capogiro in fatto di persone presenti .
Grande esito dunque  a Villa Domi a Napoli per il party social Viva gli anni 90, location mozzafiato nota per gli eventi vip ma ora più che mai in voga per le più belle feste del wedding e i matrimoni da sogno . La festa è stata organizzata dalla pagina Viva gli anni 90 un punto fermo
Dei social e ha visto come regina della serata la bella e simpatica Ainett Stephens che ha affiancato Domenico Kontessa , patron dell ‘ evento e proprietario di Villa Domi . patron, Emanuele Cinicola e proprietario della pagina “Viva gli anni ’90” e dal proprietario di Villa Domi, Domenico Kontessa.
Nostalgia e divertimento tra musica e balli , sulle note degli indimenticabili anni Novanta . La serata si è conclusa con il taglio della torta e con i fuochi d’artificio. La pagina “Viva gli Anni ‘90” conta un milione e settecentomila follower ed è stata creata proprio per ricordare quel magnifico decennio che rivive ogni volta a Villa Domi a Napoli in serate magiche e indimenticabili sempre capaci di lasciare il segno . L’evento ha aperto la stagione dei party vip : grossi nomi dello show biz sono attesi per quest ‘autunno , Villa Domi si conferma faro degli happening mondani per tutto il mondo della spettacolo e della tv .

Fausto Acernese uno degli Ironman 2022

Un grande risultato sportivo e personale per Fausto Acernese , conosciuto come lo storico cameriere

Fausto nells popolare soap Un posto al sole su rai 3 . Ha ribaltato così ogni regola , puntando tutto

sull’alimentazione e così Impresa riuscita: lo voleva, e ci ha lavorato per un anno esatto e così ha portato acasa il risultato. Fausto Acernese è tra gli Ironman 2022. È stata definita “la più incredibile gara di resistenza al mondo” con 3,8 km di nuoto, 180 km in bici e una maratona di 42 km. Tutto in sequenza, tutto senza interruzioni. L’unica tappa italiana della competizione americana si è disputata a Cervia con Circa 7mila i partecipantiprovenienti da oltre 80 Paesi.

Fausto Acernese era nuovo a queste discipline e a questa impresa. Ha imparato ad allenarsi nel modo

giusto nelle tre discipline, riuscendo a scongiurare problemi muscolari e infortuni mantenendo il corpo

sano anche, e forse, soprattutto grazie all’alimentazione, suo vero cavallo di battaglia.

Biologo Nutrizionista Sportivo presso la Spa Incontro, il Dr. Acernese ha ribaltato le teorie in voga nel

settore, partendo non dall’allenamento come si fa di consuetudine, ma dalla nutrizione. “Ho stilato dei

programmi alimentari settimanali tali da potermi garantire il giusto sostegno: da una parte compensavo il

dispendio calorico e dall’altro mi fornivo le forze e i nutrienti giusti per gli allenamenti e per evitare infortuni,

overtraining, catabolismo. Tra massaggi, saune, docce ghiacciate e tante calorie ingerite- di media 4500 al

giorno- sono riuscito in un tempo record a prepararmi e preservarmi fisicamente”.

Ironman è stata, per Acernese, la prima gara della vita: zero competizioni di nuoto, zero di bici, zero di

corsa. “Sono partito da zero in tutte le discipline. Per quanto fossi già uno sportivo, non avevo mai praticato

triathlon, ho dovuto perfezionare la tecnica di nuoto, ho comprato la bici e ho cominciato a correre. Cose

mai fatte prima. Mi sono prefissato un anno di tempo e così è stato>> racconta Acernese .

Fausto, infatti, ha dovuto seguire quotidianamente allenamenti estenuanti, presso il Centro Sportivo Inn

Sport, a partire dalle 6:00 del mattino: 3- 4 ore con picchi di 6-8 ore al giorno. Un grande risultato , un enorme soddisfazione per Acernese . Prossimo obiettivo?

“Ho sperimentato questo nuovo approccio, che parte appunto dall’alimentazione prima che dell’allenamento, per mettermi da Biologo Nutrizionista a disposizione di sportivi come me, affinche’ possano migliorarsi attraverso la terapia alimentare, molto spesso sottovalutata’

Venezia 79, IX Premio Starlight International Cinema Award: tutti i vincitori

Venezia 79, calato sipario sul IX Premio Starlight International Cinema Award: tutti i vincitori

Grande successo per la IX edizione del Premio Starlight International Cinema Award che si è svolta all’interno della 79esima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e ha assegnato numerosi riconoscimenti al mondo del cinema. Ideato e organizzato da Francesca Rettondini e Giuseppe Zaccaria, ha avuto un’Academy composta da numerosi prestigiosi giornalisti e critici cinematografici: Antonio Bracco, Sabrina Colangeli, Alessandra De Tommasi, Francesco Gallo, Emanuela Giuliani, Giuseppe Grossi, Luca Liguori e Gian Luca Pisacane

Presso lo Spazio Fondazione Ente dello Spettacolo (Hotel Excelsior, Venezia Lido), alla presenza del direttore della Mostra del Cinema Alberto Barbera, la conduttrice Anna Pettinelli ha ricordato i premiati illustri delle precedenti edizioni e ha annunciato quelli 2022.

Dai Premi alla Carriera ad Aurora Quattrocchi (recentemente ha colpito tutti con la sua interpretazione in “Nostalgia” di Martone) e Paolo Virzì, alla rivelazione maschile Leonardo Maltese ne “Il signore delle formiche” di Gianni Amelio, insignito come miglior film. Migliore attore Tommaso Ragno, un interprete proveniente da tanta gavetta, che sa cosa significa aspettare e seminare.
In tanti l’hanno conosciuta a livello internazionale per “La mia vita senza di me” (2003), con la sua attrice feticcio Sarah Polley, Isabel Coixet è regista, produttrice e sceneggiatrice e ha ricevuto il Premio Starlight Best International Artist Award. 

Ennio” di Giuseppe Tornatore il Premio Migliore Documentario, ritirato dalla produttrice associata Gisella Marengo e dai produttori Gabriele Costa e Gianni Russo. Si è voluto assegnato anche un Premio a “La voglia matta di vivere” di Ricky Tognazzi in occasione del centenario dalla nascita di suo padre Ugo Tognazzi, indimenticato attore.

Lo Starlight ha sempre avuto a cuore temi sociali e per il 2022 sono ben tre i riconoscimenti decisi. Il primo è andato all’Associazione Parada per il documentario “The Jokers”, per la regia di Michela Scolari e Gianluca Fellini, ritirato dalla madrina e co-produttrice Claudia Gerini. Il partner “Virgo Luce & Gas” ha destinato una speciale donazione a sostengo delle iniziative di quest’Associazione.

Secondo premio al cortometraggio “La cura” per la regia di Manuela Jael Procaccia, prodotto da Walce Onlus e, infine, il terzo è stato pensato per la Fondazione Piccolomini, ritirato dal suo presidente Edoardo Siravo. 

Quest’anno Starlight ha istituito il premio speciale per le testate giornalistiche andato al mensile di cinema “Ciak” e ritirato dal direttore Flavio Natalia.

TANGOO è il digital media partner che ha curato le campagne digital dello Starlight International Cinema Award. Tangoo ha scelto di consegnare il premio speciale “Starlight Tangoo per il cinema”, creato dall’artista internazionale Rosa Mundi, a Samantha Casella per il film “Santa Guerra” con Eugenia Costantini, Emma Quartullo e Ekaterina Buscemi. 

Anche quest’anno i riconoscimenti sono stati realizzati ad hoc dal maestro orafo Giambattista Spadafora.

Il Premio Starlight ha avuto un partner d’eccezione: APEI – Ambasciatori Pasticceri dell’Eccellenza Italiana – con la presenza dello chef internazionale e Presidente APEI Iginio Massari, il quale, in serata, ha presentato in esclusiva capolavori di alta pasticceria. Durante la cena di gala sono stati consegnati i riconoscimenti“Amici del cinema” alle aziende sostenitrici, tra le quali Pata; Virgo con il direttore creativo di Virgo Cosmetics, Lorenzo Marchetti; Virgo Found e Bank col suo fondatore Altair D’Arcangelo; GD con la sua direttrice Giulia Del Vecchio e per Appeal ha ritirato l’amministratore e socio di maggioranza Lucrezia Malavolta. 

La IX edizione dello Starlight è stata organizzata grazie al sostegno dei seguenti brand: All Star Hi tecnology, Appeal, Ciak, Consorzio Euroagrumi, GD Giulia Del Vecchio, Incontri Production, LTF caffè, PATA Snack, Rozoy-Picot e Virgo. A supporto anche il Festival del Cinema Italiano e Morganti & Partners.

Al gala dinner di Starlight, svoltosi sulla Terrazza Biennale con un menù pensato accuratamente dallo chef Tino Vettorello, è seguito il party di Ciak, organizzato da Starlight e Star’s Management di Paolo Chiparo, con dj set di Biagio D’Anelli, e in collaborazione con Campari.

RAI2: PERFORMER ITALIAN CUP, IL PRIMO CAMPIONATO DI ARTI PERFORMATIVE CONDOTTO DA GARRISON ROCHELLE E VALENTINA SPAMPINATO

RAI2: PERFORMER ITALIAN CUP

IL PRIMO CAMPIONATO DI ARTI PERFORMATIVE

Il 17 e 24 settembre su Rai 2

CONDOTTO DA

GARRISON ROCHELLE E VALENTINA SPAMPINATO

ItalianPerformerCup

Performer Italian Cup è il programma televisivo che mette in competizione

i vincitori del Campionato Italiano delle Arti Performative, raccontando e

presentando dei performer che non sono soltanto degli artisti ma dei veri e

propri atleti. Si celebra così il connubio tra arte e sport il 17 alle ore 14.00 e

24 settembre alle ore 17.00, su Rai2. Condotte da Garrison Rochelle e

Valentina Spampinato, le puntate vedranno gli atleti sfidarsi in esibizioni di

arti performative specializzate in un coreografico di canto, danza,


recitazione, performer completo ed arti circensi ed acrobatiche. Regia Pietro Pellizzieri A giudicare le prove quattro professionisti, maestri per

ciascuna materia: Raffaele Paganini per la Danza, Peppe Vessicchio per il

Canto, Diana Del Bufalo per la Recitazione e Stefano Orfei per le Arti-

circensi ed Acrobatiche. Al loro fianco, la giuria tecnica composta da addetti

ai lavori del mondo discografico, delle produzioni, direttori artistici di

teatri e cartelloni internazionali, registi, coreografi, artisti professionisti,

Manager, agenzie di spettacolo, radio, testate giornalistiche… Luogo

privilegiato dello spettacolo saranno le Work Room, fulcro del metodo di


formazione denominato metodo P.A.S.S.: veri e propri “uffici di

collocamento” che permetteranno agli artisti di ottenere dei contratti con

dei talent scout di rilievo della scena artistica. Organizzato dallo C.S.A.In.

(ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI) e gestito da


F.I.P.A.S.S., attraverso il progetto Metodo P.A.S.S., i vincitori delle selezioni regionali saranno divisi per territorio di appartenenza sulla base di una

classifica che tiene conto dei risultati raggiunti. I finalisti, selezionati dal

campionato nazionale, racconteranno le loro giornate, tra esercizi

mirati e preparazione atletica con i coach Anthony Patellis, Andrea Rizzoli,

Grazia Di Michele, Fabio e Ivan Lazzara, Maura Paparo, Klaudia Pepa,

Janine Molinari, Susanna Radice, Antonio Delle Donne. Solo cinque

squadre, su giudizio dei coach, accederanno alla puntata finale. Obiettivo?

Formare la Nazionale Italiana Performer. “Performer Italian Cup” è un

programma di Valentina Spampinato ed è firmato dagli autori


Federico Moccia, Alessandro Migliaccio, Luigi Miliucci, Tommaso Martinelli, Rita Petolicchio. La produzione del format è di VS Production mentre la

Produzione esecutiva è di Gruppo Eventi. Sponsor ufficiale della

competizione è Givova.

Claudia Conte al Ferrara Film Festival: “La cultura come motore di sviluppo sociale ed economico più sostenibile”


Premiati gli hollywoodiani Danny Glover e Jim Sheridan. Presente la nipote di Chaplin, Dolores.




Domenica 18 settembre , dopo otto giorno di proiezioni tra film,

cortometraggi, documentari e ospiti illustri, è calato ufficialmente il sipario

sul Ferrara Film Festival con la consegna dei Dragoni d’Oro presso il Teatro

Nuovo di Ferrara.


Ad affiancare il direttore artistico Maximilian Law, per il secondo anno

consecutivo, una special guest: l’attrice, imprenditrice culturale e attivista

per i diritti umani Claudia Conte.

Durante il photocall e le interviste la Conte sempre attivissima nel campo

del sociale esordisce così: “L’Italia è piena di Città di Cultura. Esempio è

Ferrara, Patrimonio dell’UNESCO. Dobbiamo valorizzare il nostro

patrimonio artistico e culturale per attrarre più investimenti internazionali

e produzioni cinematografiche. La cultura è motore di sviluppo sociale ed

economico più sostenibile”.

Il Ferrara film festival ha riservato molti ospiti illustri tra cui Danny Glover,

attore e attivista statunitense che ha celebrato insieme al pubblico del

Ferrara Film Festival, i 35 anni di Arma Letale di cui è protagonista insieme

a Mel Gibson. Premio alla carriera per Jim Sheridan, regista irlandese che

nell’arco della sua carriera ha firmato numerosi capolavori del cinema

mondiali raccogliendo 5 Nomination agli Oscar.

Per la consegna dei premi la Conte ha indossato un abito in organza gialla

di Giorgia Cicatello e gioielli della collezione Ricci di Daverio 1933.

Omaggio a Charlie Chaplin con la presenza della nipote, l’attrice Dolores

Chaplin.

Durante la kermesse cinematografica della città estense, con il patrocinio

del ministero della Cultura, sono stati presentati i 38 film in concorso, una

lista che include 11 prime mondiali, 9 europee e 9 italiane. Si tratta di

anteprime assolute provenienti da cinque continenti.

Tanti altri i protagonisti del cinema e dello spettacolo nazionale intervenuti

a Ferrara per il Festival Annabelle Belmondo, Eleonora Giovanardi,

Francesco Montanari, Francesco Pannofino, Corey Johnson, Jianqiao Wang,

Maurizio Rigatti, PHILIPPE WEIBEL & JUN ICHIGAWA, RAUL RAMON.

Shineluxury, servizio transfert ufficiale delle star de ” Il Salotto delle Celebrità” a Venezia durante il Festival del Cinema

Shineluxury, società top di noleggio di vetture di lusso tra le più ambite al mondo

Star,  personaggi pubblici, attori e grandi imprenditori hanno il privilegio di

poterne avere una, a volte anche due, se non addirittura una collezione. A

noi comuni mortali resta il semplice gusto di poterle ammirare. Sì

perché non parliamo di semplici auto ma di veri capolavoriicone

eterne, emblemi di eleganza lusso e prestanza.

Il Salotto delle Celebrità affida il servizio di transfert per le Star nazionali e

internazionali presenti al format a @shineluxury.it , una società che offre

servizi di rental car specializzatanel noleggio di auto di lusso in tutto il

territorio Italiano e Europeo, in occasione del Festival del Cinema di

Venezia. Questo progetto imprenditoriale, fondato dal gruppo Capasso,

noleggiavetture supersportive tra le più ambite al mondo, mettendo a

disposizione della propria clientela un parco auto esclusivo, a condizioni

competitive in termini di efficienza, garanzia e rapidità, rispondendo alle esigenze di un mercato in continua crescita.

Shine Luxury è un progetto imprenditoriale fondato dal Gruppo Capasso; I

punti di forza che  permettono alla società  di essere competitiva nel settore

degli autonoleggi di lusso sono:

• Flotta auto di proprietà di ultima generazione. (Composta dai top brand del mercato del lusso: Rolls Royce, Lamborghini, Bentleley,Ferrari, Porsche,
etc.)

• Consegna veicolo a domicilio.

• Assistenza telefonica H24.

• Servizio noleggio auto con autista.

Il servizio di noleggio auto di lusso mette a disposizione della propria

clientela un parco auto esclusivo, a condizioni competitive in termini

diefficienza, garanzia e rapidità, rispondendo alle esigenze di un mercato in

continua crescita.

Servizi principali che Shine Luxury offre ai suoi clienti sono:

– Noleggio a breve termine

– Noleggio con autista/Transfer

– Noleggio per il tuo Matrimonio

– Noleggio per servizi Fotografici, Video e Cinema

“Shine Luxury mette a disposizione il suo parco auto perproduzioni, set fotografici e cinematografici.”

9 settembre, alle ore 19.00 nella splendida location di Villa Domi, “Arte Reale“

lL prossimo 9 settembre, alle ore 19.00 nella splendida location di Villa

Domi, costruita sulle fondamenta di un antico monastero del 1600, troverà

spazio l’inaugurazione della mostra collettiva dell’associazione Arte Reale.

Un evento curato da Natali Ferrary, conosciuta in tutto il mondo per la sua

arte.

“Arte Reale è un’associazione culturale formata da artisti di vario

background che fanno la differenza.


Insomma, noi proponiamo un’arte alternativa, lontana dai canoni

commerciali per una visione di rottura


con gli schemi imposti dalla logica dell’appiattimento. Artisti, performer,

fotografi, scultori, cantanti e pittori sono tutti riuniti sotto la nostra corona,

quella che ha retto il regno di Napoli. Differenti arti e nazionalità si

mescolano per perseguire obiettivi comuni. Spesso ci definiscono come

provocatori e difficili, ma come rompere gli schemi senza un atto di forza?

Arte Reale è un’idea, una di quelle che pretende forza e coraggio, ma anche

tanto amore e passione”.


Un appuntamento imperdibile, che è stato possibile anche grazie alla

disponibilità di Domenico Kontessa,


il proprietario di Villa Domi. L’uomo ha deciso infatti di accogliere tutti

quanti nel Salone Belvedere di Villa Domi .


Una mostra che sarà il punto di partenza per il nuovo anno associativo.
“Festeggeremo i cinque anni di Arte Reale con molti dei nostri artisti, quelli di cui ho detto sopra:


provocatori e difficili! La mostra sarà presentata dal critico d’arte Daniela Marra insieme a me, in qualità di presidente e al vicepresidente Oscar Carrozzo. Sarà aperta dalla performance Haus Of Swan show esclusivo per festeggiare la pop art. Seguirà un intervento musicale della cantante Francesca Curti Giardina”.
Un evento aperto a tutti e senza alcun tipo di prenotazione dove, oltre alla Ferrary, ci saranno diversi
artisti: da Maria Fotenyuk a Paolo Valerio, passando per Salvatore Telese, Raffaele Zenga, Jo Hammer,
Alfredo Troise, Dmitry Brenych, Yuriy Chartorynskyy, Maria Teresa Antignano, Liskevych Vitaliya, Erardi Marcello, Ilaria Pisciottani, Max Sebastiani, Mariella Sapienza, Viaceslav Castellano, Francesca Raia e Mario Coppola. Un parterre di ospiti veramente gradito.

Direttamente sul Red Carpet del Festival di Venezia l’ 08 Settembre il Cast di “Hoganbiiki, il valore della sconfitta”

Direttamente sul Red Carpet del Festival di Venezia l’ 08 Settembre il Cast di “Hoganbiiki, il valore della sconfitta”, film scritto e diretto da Enzo Dino prodotto da D.R. Movie di Elena Rotari. Interpretato da Manuela Arcuri, Eva Moore, Elena Rotari, Penelope Frego, Benedetta De Beni e dallo stesso regista. All’interno della pellicola l’intervento anche di Luca Rigoldi, campione Europeo di Pugilato. Le musiche sono firmate da Alberto Masoni e la fotografia è curata da Davide Marcone. “Hoganbiiki, il valore della sconfitta”, girato sul Lago di Garda (Veneto) . Due saranno gli appuntamenti fulcro, l’ 08 settembre ore 12:00 Conferenza Stampa al Salotto delle Celebrità con tutto il Cast del Film. A seguire un Red Carpet targato «Hoganbiiki» alle 16:00. Il film segue la storia della protagonista; la prof.ssa Stefania Trezzi la quale dopo essere stata licenziata, si trova a dover affrontare il trasferimento in quella che è una classe di recupero formata da ragazzi abbandonati a loro stessi e che vivono un proprio disagio interiore. Tra i vari personaggi gli intrecci che ruotano intorno ad Elena, Alice e il Prof. Bonade il qualenelcorso della storia soggiogheràdai suoimodidifarela studentessa Elena, la quale era prima fidanzata con Alice. Grazie alla Prof.ssa Trezzi le varie vicende andranno a sfociare in un finale dolce-amaro in cui il film, attraverso quello che è lo sport della pallavolo, vuole trasmettere ai giovani che si può essere considerati dei VINCENTI, anche dopo mille sconfitte, purché si abbia lottato, faticato e lavorato sodo fino alle fine della PROVA.

Miss Universal Beauty Competition ed Eleonora Cecere ad Anagni due spettacoli diversi, due grandi eventi

Miss Universal Beauty Competition ed Eleonora Cecere ad Anagni
due spettacoli diversi, due grandi eventi

Gli eventi saranno presentati il 03 Settembre 2022, in conferenza stampa

che si svolgerà presso la Sala Gialla del Comune di Anagni, con anteprime

legate agli eventi, alla presenza del Sindaco, Avv.Daniele Natalia, dell’

Assessore alla Cultura Carlo Marino, del Presidente di Miss Universal

Beauty Marco Ciriaci e dell’artista Eleonora Cecere.

Il 04 Settembre 2022
Piazza Innocenzo III ad Anagni.
Ingresso libero

Gli eventi:

Ore 21.00 Apertura evento con lo spettacolo di Eleonora Cecere.


Non ha bisogno di ulteriori presentazioni l’ex stellina di “Non è la Rai”, sarà

il suo un ritorno ad Anagni in quanto già il 16 Luglio 2022 si è esibita con il

suo spettacolo in Pz. Cavour.


Rispondendo alle numerose richieste torna nuovamente ad esibirsi nella

prestigiosa “Città dei Papi”.

Ore 21.45 Miss Universal Beauty Competition – Tour 2022


Prima Nazionale. Alla presenza del Presidente Marco Ciriaci, partirà proprio da Anagni il Tour Nazionale 2022 del primo Concorso Internazionale di bellezza in versione Reality TV. La tappa di apertura darà inizio ad un tour che si svilupperà in gran parte delle regioni italiane e che durerà fino a dicembre, mese nel quale verranno selezionate le 18 Pre-Finaliste Nazionali.
Le 18 ragazze prescelte dalla Giuria Tecnica di Universal Beauty Competition avranno automaticamente accesso alla fase eliminatoria in versione Reality che durerà ben sei giorni, durante i quali avverranno le eliminazioni di 4 delle 18 ragazze Pre-Finaliste.


Al termine dei sei giorni, saranno 14 le Finaliste Nazionali di Universal

Beauty Competition che si daranno battaglia all’interno del primo Game-

Show televisivo dedicato alla bellezza.


Sette saranno i titoli assegnati nel corso del Reality-Game Show finale; 5 titoli Internazionali che daranno l’opportunità a 5 ragazze italiane di rappresentare il nostro paese rispettivamente nelle Finali Mondiali 2023 dei 5 Concorsi di bellezza più importanti e prestigiosi del mondo;

– Miss Supernational
-​Miss Earth
– Miss Elite World
– Regina del Mundo
– Miss Supertalent

Inoltre verranno assegnati altri due titoli nazionali;


-​ Miss Universal Beauty Competition


-​ Miss Universal Beauty Competition Influecer

Questi due titoli in particolare, registrano tre importanti innovazioni

introdotte dal Presidente Marco Ciriaci. Per la prima volta nella storia dei

concorsi di bellezza, il limite d’età di partecipazione delle concorrenti viene

portato da 28 a 35 anni, sarà abolito l’obbligo di cittadinanza o residenza

da almeno sei mesi in Italia, ma soprattutto, saranno ammesse ragazze

transgender che avranno terminato il loro processo di transizione.

Universal Beauty Competition promette di essere un’autentica innovazione

e rivoluzione nel mondo dei concorsi di bellezza.


Una grande Kermesse internazionale sostenuta dalla Regione Lazio che

partirà proprio dalla Città dei Papi, Anagni, che per l’occasione ha concesso

il patrocinio gratuito.


L’evento, ricco di ospiti, fra i quali il comico di Colorado Marco Passiglia, i

giornalisti Roberta Ammendola del Tg3 e Marco Sabene, il cantautore Auro

Zelli, il coreografo e Responsabile Moda Universal Beauty Competition

Marco Tomei, l’ex Campione Europeo di Boxe Nino La Rocca, lo stilista

Venezuelano Johanth Chacon, il Make-Up Artist Internazionale Antonio

Ciaramella e il cantautore Bruno Maccarri, sarà condotto da Eleonora

Cecere, impegnata nella doppia veste di spettacolo in quanto sarà anche la

presentatrice ufficiale del tour Miss Universal Beauty regione Lazio.


Madrine della serata, le due bellissime Sofia Marilù Trimarco e Caterina Di

Fuccia, rispettivamente Miss Universo Italia 2019 e 2021.

Il tour proseguirà al nord con la seconda tappa piemontese programmata

per giovedì 08 settembre a Carrù (CN), in Piazza Divisione Alpina Cuneense

7, presso I Perticali, per poi tornare nel Lazio Il 24 settembre 2022 nella

terza tappa in programma a Castelverde in Via Pedicciano 23 (RM).

X EDIZIONE MISS EUROPE CONTINENTAL EDITION: ESPLOSIONE DI ELEGANZA

 

“X” EDIZIONEDI MISS EUROPE CONTINENTAL INTERNATIONAL EDITION: ESPLOSIONE DI ELEGANZA
VOLTA AL TERMINE LA FINALE “INTERNATIONAL EDITION” DI MISS EUROPE CONTINENTAL 2022, MANIFESTAZIONE IDEATA DAL PATRON ALBERTO CERQUA, NELLA BELLISSIMA REGIONE CAMPANA, RESA SINUOSA, COME SEMPRE, DAL TEATRO SANT’ANIELLO . MISS PERÙ “SOFIA CAJO” È LA VINCITRICE DELL’EDIZIONE INTERNATIONAL MISS EUROPE CONTINENTAL 2022
Quarantacinque Finaliste presenti in gara, hanno inscenato una magnifica sfilata, mostrando un grandissimo portamento misto a bellezza, eleganza, empatia e fotogenia. Lo Show è stato condotto egregiamente dalla bravissima Antonella Salvucci. La giuria d’eccezione per questa edizione, era composta da Massimiliano Morra, Tanya La Gatta e Laura Tresa. La valutazione della giuria è stata complessa per l’eleganza e la bellezza delle miss presenti in gara, grazie alla mirata selezione fatta precedentemente dal Talent Scout Team. Essenziale è stato l’apporto del TEAM ARTISTICO DEGLI HAIRSTYLIST E MAKEUP ARTIST che ha reso ben visibile, con competenza e professionalità, a tutto il pubblico presente, il fascino delle bellissime miss. Il team era formato da professionisti provenienti da ogni angolo della penisola, e non solo, portando avanti il Made in Italy attraverso la qualità dei prodotti e l’efficacia delle nostre tecniche. I professionisti ufficiali della decima edizione
HAIRSTYLIST:
TIZIANA BALZANO
MERKURI DENADA
MIRIAM DE LUCA
FLAVIA TAMBURIELLO
LAURA MONTI
SONIA CAPPELLA
CONCETTA CESARANO
FIORENZA CAMPESAN
FAUSTO CALVANESE
ALESSIA EFFEGI
ANDREA DALL’OSTERIA
VALERIO VAROLO
MARCO MAGGIO
SHIRIM GHOVANLOONIA
SHANDI GHOVANLOONIA
HASA ALBANA
FRANCESCO FORTE
COSMO DAMIANO MIGNANO
MATTIA BONORA
CHRISS MAIORANO
JULIANA PEREIRA DA SILVA
ALESSANDRO DE VITIS
MONICA BERNASCONI
ANTONELLA PIZZATA
ROSA MANZELLA
MARIA CONCETTA SCUTTI
MARIA GALATI
ALEKSANDRA RIS
MICHELE GARRUTO
DAVIDE MESSINA
ALICE COLOGNESI
VITTORIO VENERUSO
THILANKA WIGIAPALA
ALESSANDRA CASTELLI
FEDERICA CRISTALDI
VERONICA DATTILO
JESSICA MAROTTI
FRANCESCO BORTOLONE
GIANFRANCO MAGGIO
FABIANA SPEZZAFERRI
ANNA PATETTA
MARIANGELA VOLPE
MAKEUP ARTIST:
MARIA EDUARDA MENDES
ROXANA FERNANDEZ
MATILDE MOLINARIO
OLGA MIYNIA
NATALY RICCARDI
CHIARA NARDI
MICHELA DI MARCO
ANTONELLA DEVINU
TERESA VIVONE
SARA PUNELLA
DEBORAH DE SANTIS
RAMONA ANDRONIC MARIA
MARZIA CERAULO
NICLA QUATTRALE
TIZIANA ALOIA
MARIARITA PROGANÒ
AMALIA AMBROSIO
GIANNA MAMMANA
MARICA PONTICELLI
SONIA MARCHESE
VALENTINA LOMBARDI
GIOVANNA SALVATO
FRANCA CIARAMELLA ALESSIA MATTERAZZO FRANCESCA LANDOLFI MARIANNA MIOLA TALYTA BARZON MELANIA ALETTA
SONIA PILLA