Category Archives: CINEMA

Hedy Krissane nel cast della serie di Sky Atlantic ” Blocco 181″

A Blocco 181, la serie di Sky Atlantic ideata da Salmo, l’attore Hedy Krissane interpreta Akim, il
proprietario di una pizzeria al centro di un traffico di stupefacenti a Milano. Un lavoro, durato alcuni
mesi, di cui è stato felice di far parte.
“Blocco 181 è una serie molto carina, con un ottimo cast, che è composto da ragazzi molto giovani e volti
interessanti. Nella prima stagione, nella Milano multietnica che raccontiamo, a fare da padroni sono i
sudamericani. Le varie etnie raccontano la periferia milanese. E’ una produzione che entra nel cuore di
Milano, perché usa la parte ricca della città per gli affari di quartiere; questo gioco tra le classi è molto
interessante”.
Inoltre, in Tunisia, la sua terra natale, è stato tra i protagonisti di Harga, serie di successo pluri-premiata
dove ha interpretato un uomo, residente a Palermo, capace di sfruttare gli immigrati, appena arrivati in
Italia, per il suo tornaconto personale.
“Harga è richiesta da molte televisioni estere. Parla di immigrazione, di clandestinità ed è molto
interessante. E’ composta da 20 puntate, che analizzano cosa comporta il viaggiare clandestinamente. In
Tunisia, quasi tutti i ragazzi sognano di immigrare e, non avendo il visto, prendono il barcone e partono.
Questa è una piaga della società tunisina, ma anche un problema per la società italiana, visto che poi si
trova a fare i conti sia con gli arrivi clandestini, sia con chi non ce la fa ad arrivare. Inoltre, Harga parla
anche dell’arrivo del clandestino, ossia non più del viaggio ma della permanenza in una città nuova,
considerata dalla Tunisia il paradiso terrestre, quando invece ciò che succede dopo è altrettanto difficile. La
serie è ambientata a Palermo, ma rappresenta un po’ l’Italia e tutta l’Europa. Dà modo di vedere che la vita
non è così facile perché anche l’Italia e l’Europa hanno i loro problemi”.
Oltre ad interpretare un capitano nord-africano dell’esercito romano nella seconda stagione di Barbari, la
popolare serie Netflix, Krissane sarà anche tra i protagonisti di due film destinati al cinema.
“Prossimamente uscirà Peripheric Love, un film svizzero che ho girato diretto da Luc Walpoth, ma di recente
è andato nelle sale cinematografiche Il Legionario, con la regia di Hleb Papou. E’ molto carino e multietnico,
girato a Roma durante la pandemia. E’ incentrato su un ragazzo nero, italiano di nuova generazione, che
cerca di farsi il suo spazio nella polizia, con tutte le difficoltà del caso. Il protagonista deve quindi fare i conti
con la realtà, visto che sua madre è un’immigrata, che vive nelle case popolari. Le stesse che, di lì a poco,
dovranno essere sgomberate. Questo provocherà in lui una grande sofferenza, dato che è nato lì. Per
quanto riguarda me, sono uno dei condomini del posto. E lotto, esattamente come gli altri, per resistere allo
sgombro”.

Daniela Fazzolari, protagonista di “Soldato Sotto La Luna” film di Massimo Paolucci

Daniela Fazzolari protagonista de thriller storico- psicologico ” Soldato Sotto La Luna” di Massimo Paolucci

Daniela Fazzolari, nota al pubblico per essere stata Anita Ferri e Diana Cancellieri nelle soap CentoVetrine
passando per le esperienze in Don Matteo, Un Passo Dal Cielo e tre film diretti da Dario Argento, sarà nel
cast di Soldato Sotto La Luna, il nuovo thriller storico-psicologico diretto da Massimo Paolucci, già alla
guida di Medium e Una Preghiera Per Giuda, in uscita nelle sale nei prossimi mesi. Un lavoro di cui la
Fazzolari è profondamente orgogliosa.
“Soldato Sotto La Luna è un film difficile, che abbiamo girato sicuramente in poco tempo, rispetto magari a
quanto un lavoro del genere avrebbe davvero richiesto. Contiene al suo interno non soltanto la passione che
contraddistingue chi fa il nostro lavoro, ma lo spirito di abnegazione e di sacrificio che ha portato, secondo il
mio modesto parere, a dei risultati oltre ogni aspettativa”.
E’ la prima volta che Daniela Fazzolari viene diretta da Massimo Paolucci, anche se gli era capitato di
sentirlo telefonicamente in precedenza per via di una sua collaborazione con un amico discografico con
cui l’uomo doveva fare un lavoro. L’incontro con Paolucci, avvenuto dopo qualche anno mentre si
trovava con un regista amico, le ha dunque aperto le porte per fare parte degli attori di Soldato sotto la
luna.
“Quando Massimo mi ha telefonato per comunicarmi che voleva scommettere su di me per Soldato Sotto La
Luna, gli sono stata davvero grata per aver pensato a me per affidarmi questo importantissimo e
difficilissimo ruolo. Ha avuto un bel coraggio, accompagnato dall’esperienza che ha nel sapere le cose. Ho
toccato con mano la sua contentezza. E questo mi ha riempito d’orgoglio”.
Clara, il personaggio che interpreta nel film, è stato a suo dire il personaggio più complesso che ha
interpretato fino ad oggi. Ricopre un arco narrativo molto ampio, all’interno di una sorta di circolo
dantesco che, oltre ad attraversare i giorni nostri, ritorna indietro al tempo della guerra e del nazismo.
Un lavoro che tocca più giovani e che comprende anche vari divi internazionali, come Abel Ferrara,
Tomas Arana, Daniel McVicar.
“Soldato sotto la luna è un esperimento che, a sensazione, sembra essere ben riuscito. Siamo tutti ben felici
di questo lavoro. Per me, dal punto di vista professionale, è stata davvero emozionante collaborare con chi
fa questo mestiere da molto più tempo di me e conosce bene le dinamiche, anche internazionalmente
parlando”.

Giuseppe Cossentino: ecco il nuovo corto ” Non Uccidermi”

Lo sceneggiatore e regista italiano, già Oscar Italiano del web e pluripremiato nel mondo torna con un nuovo capolavoroNel cast anche l’attore personaggio internazionale Nunzio Bellino

Giuseppe Cossentino, sceneggiatore e regista partenopeo firma una nuova opera cinematografica sociale dal titolo ” Non Uccidermi” che denuncia Femminicidio e ogni genere di violenza sulle donne.

Il cortometraggio impazza sui social e racconta di una storia finita male tra Alice e Marco e quest’ultimo da uomo innamorato si trasforma prima in uno stalker e in un secondo momento nell’assassino carnefice della ragazza.

Un capolavoro, forte, crudo che con eleganza e utilizzando il racconto thriller psicologico ti fa entrare in modo immediato nell’orrore che si cela dietro la bestialità del carnefice.

Nel cast ritroviamo come protagonista assoluto l’attore e personaggio Nunzio Bellino, star internazionale e ospite spesso in televisione come da Eleonora Daniele a Storie Italiane su Rai1.

L’attore è davvero incredibile e trasformato nel ruolo da assassino della vittima, tanto da farti venire i brividi, talmente bravo e convincente nelle espressione e nella stessa interpretazione, lontanissimo dai ruoli da buono interpretati in precedenti lavori. Una scoperta, un talento vero e naturale.

A completare il cast c’è l’attrice Eleonora Lentini, altra sorpresa in quanto espressività.

Non poteva essere altrimenti, Giuseppe Cossentino è un regista di talento che da Napoli si è fatto conoscere anche nel mondo attraverso diversi lavori che hanno avuto attenzione internazionale e continua ad occuparsi con grande sensibilità di cinema autoriale di denuncia di grande spessore artistico.

Non a caso il lavoro sui social ha raggiunto le oltre 10mila visualizzazioni, davvero un boom!!!!!